10 cose non buttare nel scarico del wc: la lista competa per garantire il corretto funzionamento del pozzo nero

L’olio usato per cucinare. L’olio e altri grassi utilizzati per cucinare sono da mettere in un contenitore che va portato in discarica. Sbaglia di grosso chi li versa dentro al lavello della cucina.

I prodotti sgorganti. Molti utilizzano dei prodotti sgorganti per liberare i tubi dalla sporcizia, ma non è una buona mossa perché si rischia di rovinare il sistema e produrre dentro al pozzo nero relazioni chimiche che generano schiume.

La spazzatura. Tutto quello che si raccoglie da terra con scopa e paletta si deve buttare nel cestino dei rifiuti nello scarico del wc che troppo spesso viene utilizzato per un cestino, infatti, molti ci buttano giù anche i mozziconi di sigaretta!

Il pesciolino morto. Quando il povero pesciolino muore, non si getta nello scarico del wc perché nel pozzo nero fermenta a crea cattivi odori.

La carta igienica. Meglio usare la carta igienica biodegradabile che si scioglie in acqua perché quella normale crea massa dentro al pozzo nero, costringe a richiedere un servizio di autospurgo a Roma

La lettiera dal gatto. La lettiera dal gatto si può buttare nel wc sono se è quella biologica di mais e d specificamente indicato sulla confezione, pena problemi e guasti al pozzo nero che richiedono un intervento di autospurgo a Roma e pulizia professionale.

Gli avanzi della cena. Tuti gli avanzai della cucina sono da mettere nel bidone del residuo umido, detto anche organico.

I peli e i capelli. I peggiori nemici dei tubi e delle tubature sono i peli e i capelli che formano un groviglio che blocca il normale scorrimento dell’acqua.

Terra e sassolini. Sbattere le scarpe sul lavandino è sbagliato perché la terra e i sassolini incastrati nella suola sono  un pericolo per il coretto funzionamento del sistema idraulico.

Altri oggetti estranei. Tutto quello che non è acqua, non dovrebbe finire nello scarico perché poi il pozzo nero si riempie e necessita più spesso di servizi di autospurgo a Roma e pulizia.