Alimenti e integratori ad azione antiossidante

Un vero e proprio alleato nella cura della pelle e’ il resveratrolo, sempre più utilizzato in cosmetologia e in dermatologia, specialmente nella formulazione di cosmetici anti-age. Si tratta di una molecola polifenolica dalla potente azione antiossidante, in grado di contrastare gli effetti dei radicali liberi, stimolare la capacità intrinseca dell’organismo di combatterli, proteggere le cellule dallo stress ossidativo e rallentare il processo di invecchiamento cutaneo. Esistono, infatti, numerosi cibi antiossidanti, proprio perché contengono questa sostanza. Il resveratrolo è un enzima prodotto da numerose specie vegetali come difesa contro l’attacco di funghi e batteri.

Si trova nella frutta secca, nelle arachidi, nei pinoli, nelle more, nelle noci, nei mirtilli, nei tralci di vite, nella buccia e nei semi dell’uva e nei prodotti da essa derivati come il vino e il mosto. È presente anche nelle ostriche.  Si tratta di una sostanza dalle proprietà antiossidanti, cardioprotettive, antibatteriche, neuroprotettive, antinfiammatorie, antivirali e anticancerogene. Il resveratrolo aiuta a: rafforzare il sistema immunitario; ridurre i livelli di colesterolo nel sangue; prevenire l’insorgenza di malattie cardiovascolari; migliorare l’elasticità di vene e capillari; combattere le infiammazioni; migliorare la circolazione sanguigna degli arti inferiori, alleviando i sintomi tipici dell’insufficienza venosa. Proteggendo le cellule dallo stress ossidativo, il resveratrolo aiuta a prevenire lo sviluppo di melanomi e altre forme tumorali che originano dall’epidermide. Il resveratrolo è considerato il rimedio anti-età più efficace per contrastare il rilascio di radicali liberi che avviene soprattutto in concomitanza con l’esposizione prolungata ai raggi UV, all’inquinamento atmosferico, al fumo e allo stress psicofisico. Si ritiene che la sua efficacia nel combattere l’invecchiamento cutaneo sia di gran lunga superiore a quella del beta-carotene e delle vitamine C ed E. Il resveratrolo contribuisce a: stimolare la sintesi di collagene, elastina e particolari enzimi che contribuiscono a migliorare il metabolismo delle cellule; rendere la pelle del viso più liscia, soda e compatta; accelerare la rigenerazione cutanea; levigare le prime rughe; ridurre zampe di gallina, segni d’espressione e le linee sottili causate dalla disidratazione; schiarire le macchie cutanee; proteggere la pelle dalle radiazioni ultraviolette; combattere l’acne. Gli effetti benefici del resveratrolo sono stati scoperti casualmente da un team di ricercatori che, esaminando i grappoli d’uva dopo una violenta grandinata, notò che le ammaccature causate agli acini dalla grandine si riparavano autonomamente senza lasciare segni proprio grazie all’azione del resveratrolo. Indicato per le pelli sensibili e con couperose, il resveratrolo agisce spesso in combinazione con l’acido ialuronico, producendo una potente azione antiossidante. Si può assumere in forma di integratore alimentare o, come accennato, può essere applicato sul viso in forma di creme e sieri cosmetici.