Guida all’acquisto di un carrello saliscale elettrico

Salire e scendere le scale quando si deve trasportare carichi pesanti è sempre un problema, in quanto si può andare in contro a numerosi rischi: rottura della merce trasportata, incidenti e infortuni sul lavoro.

La situazione, inoltre, può peggiorare, se si deve fare i conti con spazi angusti o con scale strette ed impervie. In questi casi, dunque, è necessario avvalersi di strumenti pratici ed efficaci, ovvero dei saliscale elettrici.

Di che cosa si tratta? É semplice: di un carrello motorizzato pensato per salire e scendere le scale senza fatica ed in totale sicurezza. Tale prodotto può essere gestito da un solo operatore, il che vuol dire che è possibile risparmiare sulla manodopera e velocizzare il lavoro di trasporto.

Esistono due diverse tipologie di carrelli saliscale elettrici: a tre ruote o cingolati. La scelta deve essere attuata in base al peso della merce da trasportare, in quanto nel primo caso, non è possibile andare oltre i 250 kg, mentre nel secondo caso si parla di carichi compresi tra i 300 ed i 600 kg.

La sicurezza innanzitutto!

Purtroppo si sente parlare spesso di infortuni sul lavoro, in quanto non sempre le ditte adottano tutte le misure necessarie per preservare al meglio la salute dei propri collaboratori. Particolare attenzione deve essere riservata soprattutto alle persone che operano nei settori dell’intralogistica e del trasporto, in quanto vengono chiamare a sollevare carichi pesanti ed ingombranti.

Senza l’impiego di strumenti appositi, come i carrelli saliscale elettrici, il rischio di riportare danni alla schiena è piuttosto elevato. Infatti, tali prodotti possono essere manovrati in posizione eretta, consentendo agli operatori di mantenere posizioni corrette ed ergonomiche.

La parte che non deve essere sforzata è quella lombare, in quanto è particolarmente sensibile e può facilmente andare in contro a situazioni invalidanti. I saliscale elettrici di qualità, di norma, sono dotati di un dispositivo di bilanciamento del carico, estremamente funzionale, in quanto consente agli apparecchi di non perdere l’equilibrio anche quando gli operatori incaricati non li stanno reggendo.

Prezzi saliscale elettrici: tutto quello che c’è da sapere

Per coloro che sono alla ricerca di qualche notizia in merito ai prezzi carrelli saliscale in commercio, è importante sottolineare che più la qualità è elevata, più il costo aumenta. Soprattutto se si va alla ricerca di prodotti professionali, da utilizzare in ambito lavorativo, che devono avere determinati requisiti di sicurezza.

Tuttavia, ad influire sul prezzo d’acquisto è anche la destinazione d’uso, ovvero il tipo di merce che deve essere trasportata. In quanto, è logico pensare che più un carrello elettrico è in grado di sostenere carichi elevati, maggiore sarà il costo iniziale. Di norma, i più costosi sono i saliscale elettrici cingolati, in quanto, come visto poco sopra, garantiscono un trasporto di carico superiore ai 300 kg.

Oltre a ciò, ad influire sul prezzo è anche il tipo di ditta prescelta, in quanto vi sono alcune realtà che tengono alla soddisfazione del cliente e altre, invece, che sono concentrare solo sul guadagno. Quando si parla di rapporto qualità-prezzo Mario Carrelli è sicuramente il meglio disponibile in commercio.