Idee e spunti per progettare il salotto da giardino perfetto

In città, al mare o in aperta campagna, il giardino è lo spazio della casa in cui accogliere amici e parenti, trovare ristoro dopo una giornata di lavoro oppure trascorrere un weekend rilassante.

Con l’arrivo della bella stagione arriva il momento di rimettere ordine negli spazi esterni, rivedere gli arredi e organizzare al meglio lo spazio affinché sia funzionale, confortevole ma anche esteticamente piacevole.

Vediamo quindi alcune idee e spunti per progettare il salotti da giardino perfetto, in base alla località e all’ambiente circostante.

Il salotto da giardino in centro città

Se siete tra i fortunati possessori di una villetta in centro città dotata di un rigoglioso giardino perfetto per un party con gli amici, allora probabilmente sarete anche in cerca di ispirazione per arredare gli spazi esterni in uno stile contemporaneo che rispecchi quello del quartiere in cui vivete.

Il primo elemento indispensabile per arredare il salotto da giardino in centro città è la palizzata: banale a dirsi forse, ma proteggersi dagli sguardi indiscreti, in questo caso, è indispensabile per poter godere a pieno del proprio angolo di intimità. Per quanto non sia sufficiente ad attutire i rumori del traffico cittadino, una palizzata di design vi garantirà il giusto livello di privacy e contribuirà a rifinire con stile lo spazio attiguo alla casa.

Veniamo ora alla scelta degli arredi: coffee table, sedie, divano o chaise longue dovranno essere scelti in accordo con lo stile degli esterni. Accostare elementi d’arredo moderni, dalle linee nette e spigolose, a un’abitazione i cui esterni siano rifiniti in mattoni a vista, sarebbe un controsenso!

Fatta questa valutazione potrete anche pensare di collocare in giardino altri elementi d’arredo non funzionali ma decisamente di grande impatto visivo. Le statue, ad esempio. No, non stiamo parlando di gnomi da giardino né di raffigurazioni di adoni greci a grandezza naturale ma di opere contemporanee con cui trasformare il giardino di casa in una galleria d’arte a cielo aperto.

Non dimenticate infine di curare l’illuminazione. Collocate strategicamente i punti luce affinché siano funzionali e al contempo creino giochi di ombra e luce evidenziando le aree più belle dell’esterno.

Il salotto da giardino in aperta campagna

Lo stile rustico di una casa in campagna si addice perfettamente a un salotto da giardino di ispirazione provenzale, shabby chic o old style.

Il vimini e il legno sono perfetti per sedie, poltroncine e grandi tavoli dedicati a pranzi in famiglia e cene con amici, da collocare sotto una pergola in legno fiorita oppure un patio in mattoni crudi. Immancabili in un giardino in piena campagna sono il forno a legna e la fontanella, rigorosamente in stile rustico anche questi.

Per dare un tocco di personalità agli esterni preferite ai classici faretti da giardino un’illuminazione soffusa, ad esempio facendo arrampicare lungo le travi della pergola una filiera di lucine al led, oppure appendendo finte lampade ad olio agli alberi da frutto.

Il salotto da giardino vista mare

Chiudete gli occhi e provate a immaginare il suono dell’acqua che dolcemente si infrange sul bagnasciuga mentre dal mare si alza una leggera brezza e il vociare delle case tutt’intorno a voi pian piano si spegne. Sono le 3 di un caldo pomeriggio di Agosto ed è arrivata l’ora del pisolino!

Quale miglior luogo per riposare un po’, se non il giardino con vista sul mare?

Se c’è una cosa che non può proprio mancare in una casa al mare è il dondolo! Sedute comode, cuscini soffici, i dondoli da giardino moderni sono progettati per essere resistenti all’azione corrosiva della salsedine, confortevoli e sicuri, anche per i bambini.

Preferite farvi cullare dal rumore delle onde e non dal dondolo? Allora nel vostro salotto esterno potreste inserire un’amaca, una poltrona sospesa o una sdraio di design da abbinare al tavolino, su cui appoggiare una bibita rinfrescante da cui abbeverarsi all’occorrenza.

Non dimenticate però di ombreggiare la zona dedicata al riposo: dal classico ombrellone alle vele, le soluzioni sono davvero tante!

Dunque, spalancate le finestre, gente! È arrivata la stagione giusta per ricominciare a vivere all’aria aperta!