Home » Riparazione della caldaia: quali sono i problemi più diffusi

Riparazione della caldaia: quali sono i problemi più diffusi

Quando si parla di riscaldamento, si intende l’impianto che provvede sia all’emissione di aria calda, sia alla produzione di acqua calda per uso sanitario, utilizzando una caldaia e un sistema idraulico appositamente progettato.

 

Realizzare un impianto di riscaldamento dalle ottime prestazioni non è proprio semplicissimo, occorre prestare attenzione alle caratteristiche dell’ambiente di destinazione, al clima locale e alle proprie esigenze personali in fatto di temperatura.

 

L’apparecchio che permette all’impianto di riscaldamento di funzionare correttamente è la caldaia, la cui funzione è quella di riscaldare l’acqua, sia per il riscaldamento che per l’utilizzo personale Il mercato propone oggi una vasta scelta di caldaie: caldaie a gas dalle funzioni relativamente semplici, fino alle versioni più moderne e innovative, quali possono essere le versioni a condensazione o a biomassa.

 

La caldaia inoltre non è l’unico elemento che può far funzionare un impianto di riscaldamento: è possibile anche prendere in considerazione le alternative, quali possono essere termocamini e stufe a legna o a pellet. In ogni caso, la scelta dipende sempre dai consigli di un tecnico specializzato e qualificato.

 

Grazie alla presenza di una squadra di tecnici specializzati, il centro di assistenza Ferroli a Roma, propone progetti unici e personalizzati per la realizzazione di impianti di riscaldamento e per effettuare gli interventi di manutenzione periodica.

 

Mantenere l’impianto di riscaldamento in perfetta efficienza

 

Sottoporre la propria caldaia a regolari interventi di manutenzione, pulizia e controllo è la soluzione migliore per conservarla a lungo in perfetta efficienza e per evitare problemi più consistenti, quali possono essere blocchi e guasti improvvisi nel periodo in cui il dispositivo funziona in modalità intensiva.

 

Rivolgersi ad un’azienda specializzata significa poter contare su un’assistenza completa, sia per quanto riguarda l’installazione, l’accensione e il collaudo della caldaia, sia per gli interventi di manutenzione periodica obbligatoria per legge.

 

Il controllo periodico di una caldaia, la cui frequenza è in genere di due anni, consiste in una verifica accurata di tutti i componenti interni, controllandone il perfetto funzionamento, oltre alla pulizia, alla rimozione dei depositi di calcare e alla verifica dei fumi di combustione, che devono corrispondere agli standard stabiliti dalla legge.