Rischio di subire furti: quali sono le abitazioni più a rischio

Ci sono dei luoghi dove si è più a rischio di subire dei furti rispetto ad altri. Ecco allora una brevissima lista per capire se si è in una zona a rischio e, di conseguenza, si deve ricorrere ai ripari con adeguati sistemi di protezione della casa.

Zone isolate

Se la vostra abitazione si trova in una zona isolata, cioè lontano dalle altre case e costruzioni, dovreste preoccuparvi della sicurezza. Una casa di questo tipo può esser una buona occasione per eventuali ladri e topi di appartamento. La soluzione migliore in questi casi è quella di predisporre un sistema di allarme che possa scattare nel momento in cui qualcuno apre porte e / o finestre da fuori. I modelli migliori oggi possono esser controllati a distanza grazie al collegamento wireless.

Quartieri già presi di mira

Nei quartieri dove sono già state messe a punto diversi furti in appartamento, è meglio non stare troppo tranquilli. Se i ladri hanno trovato facile entrare in certe case del quartiere, è doveroso stare sull’attenti. Per evitare di subire un furto, è opportuno sostituire la porta di ingresso, magari compreso il portone di ingresso al giro scale. Le porte devono essere tutte blindate altrimenti sono facili da scassinare e aprire con la forza. Le porte blindate migliori sono quelle con la serratura a cilindri europei.

Abitazione basse

Se abitata al piano terra, al piano rialzato oppure nei bassi, siete a grave rischio di subire un furto. Quello che dovete fare è preoccuparvi di proteggere tutte le possibili vie di entrata. Speso i ladri in questi casi preferiscono scassinare le finestre piuttosto che provarci con la porta. Per questo motivo è consigliabile preferire infissi in pvc a Roma che sono molto più sicuri e solidi. Sostituire ora e finestre di casa con serramenti e infissi in pvc a Roma per potere esser certi di non subire furti mentre siete fuori. Anche i test confermano la sicurezza degli infissi realizzati con il pvc.